FAI LA SPESA SUL TUO BALCONE

FAI LA SPESA SUL TUO BALCONE

C’è un’attività particolarmente gratificante da nord a sud di tutto il mondo che riesce a regalare soddisfazione, l’auto produzione.

Coltivare, cucinare e mangiare sono pratiche primarie dell’uomo e quando riescono ad essere messe insieme diventano un modo di vivere da riscoprire. Per i nostri nonni che vivevano nelle campagne faceva parte della vita quotidiana ma per noi animali da città non è un’associazione così scontata. Qualcuno può essere scettico ma abbandonando per un attimo l’idea di doversi recare necessariamente al supermercato per acquistare dei prodotti alimentari per cucinare si può lasciare andare la fantasia sfruttare i piccoli angoli da casa per coltivare ciò che potremo mangiare.

Pranzo estivo gustoso e veloce?

Un’ottima pasta fredda mette sempre in accordo tutti!

Esci sul tuo balcone e raccogli:

450 gr di pomodori, ricorda che sul balcone in vaso sono di facilissima coltivazione puoi scegliere i datterini, piccoli e dolcissimi adatti a tante ricette

2 rametti di rosmarino

20 foglie di basilico

3 rametti di timo

10 foglie di maggiorana

A parte prepara:

300 gr di pasta meglio se integrale

Sale, pepe e olio EVO

Immergi i pomodori per pochi secondi in acqua bollente, quindi privali della pellicina di rivestimento e tagliali in piccoli dadini. Raccoglili in una ciotola e aggiungi una generosa presa di trito aromatico che hai preparato precedentemente sminuzzando un con coltello le erbe che hai raccolto. Aggiungi sale e pepe e completa con 4 cucchiaiate d’olio.  Copri il tuo pesto fresco con della pellicola e lascialo riposare in un luogo fresco un paio d’ore.

Al momento di servire, cuoci la pasta, scolala al dente per poi rinfrescarla sotto l’acqua corrente. Raccogli la pasta ben scolata in una zuppiera e condiscila con la marinata di pomodoro, qualche oliva verde e se vuoi una spolverata di pecorino.